Newsletter

Iscriviti

Iscriviti alle Newsletter del Polo della Meccatronica Umbro
Privacy e Termini di Utilizzo
Riceverai tutte le informazioni sulle nostre iniziative, sulle fiere, sui progetti realizzati

Cerca

Attività del Polo

il Polo, in collaborazione con l'Università e con altri soggetti qualificati già operanti nel territorio regionale, nazionale ed internazionale, svolgerà le seguenti attività:

  • Foresight tecnologico, di mercato e di produzione;
  • Analisi di fattibilità scientifica, economica e tecnica;
  • monitoraggio e partecipazione alle piattaforme tecnologiche europee, valutazione e diffusione delle opportunità di finanziamento;
  • ricerca ed individuazione delle aree di innovazione presidiabili dalle imprese locali, con particolare riferimento a: (elenco esemplificativo e non esaustivo) sistemi embedded/elettronici di controllo e gestione, sistemi per il testing automatico; lavorazioni meccaniche di precisione; sistemi e componenti per la movimentazione; sistemi di automazione e robotica; sistemi di misurazione meccanica ed elettronica; sistemi automatici di processi industriali;
  • proposta, stesura e partecipazione a progetti di innovazione da sviluppare in forma aggregata con le imprese aderenti;
  • accordi di collaborazione da stipulare con altri poli e centri di ricerca nazionali ed internazionali;
  • organizzazione e gestione di eventuali infrastrutture di sperimentazione, prova e certificazione ed erogazione dei relativi servizi alle imprese aderenti e ad altri soggetti interessati;
  • formazione di personale aziendale intorno ai temi caratterizzanti la piattaforma funzionali allo sviluppo di progetti di innovazione;
  • organizzazione di eventi (seminari, convegni) per la diffusione della conoscenza e la costruzione di reti di impresa;
  • organizzazione di azioni di marketing per attrarre nuove imprese nel polo, per ampliare la platea di fruitori dei suoi servizi e per estendere le reti di collaborazione progettuale, anche in contesti internazionali;
  • animazione delle attività anche mediante pubblicazioni; materiale divulgativo, sito web, partecipazione ad eventi fieristici
  • animazione per la nascita di spin off
  • azioni per favorire la mobilità del personale di ricerca presso le aziende, quali, ad esempio, il sostegno ai dottorati di ricerca
  • supporto per la gestione della proprietà intellettuale
  • definire i temi di ricerca di interesse delle industrie umbre sui quali proporre di emettere i bandi di ricerca regionali.